Matteo Lencioni: le montagne dipinte

On 1 giugno 2012

Matteo Lencioni nasce nel 1973 e vive a Madonna di Campiglio. Studia a Milano nel I° Liceo Artistico Statale e poi si laurea in Architettura al Politecnico. Lavora a Barcellona, in Spagna.

Nel corso degli anni esplora transitoriamente differenti ambiti artistici.
In pittura, esplora molteplici forme espressive, cominciando dal periodo di formazione figurativa, passando per la street art, l’astrazione e finalmente giungendo al realismo dei paesaggi di montagna.

Conosce molto bene i luoghi che ritrae. Sono le montagne che lo circondano, i posti che ha visitato e che ha riprodotto così come sono. Nei quadri l’esperienza passata viene fatta rivivere attraverso la forza evocativa del disegno e la vibrazione materica della vernice sulla tela. Dipinge con colori acrilici.

Adamello-Presanella dal Rif. Tuckett 40×60

Adamello scendendo da Campiglio 46x27

Adamello scendendo da Campiglio 46×27

Arrivando a Campiglio da Folgarida 40x50

Arrivando a Campiglio da Folgarida 40×50

Bocca di Brenta 40x60

Bocca di Brenta 40×60

Brenta scendendo dal Vedretta 46x27

Brenta scendendo dal Vedretta 46×27

Castelleto Inf salendo al Rif. Tuckett 40x60

Castelleto Inf salendo al Rif. Tuckett 40×60

 

Ulteriori informazioni sull’autore: www.matteolencioni.wordpress.it
matteolen@yahoo.com

 


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>